“To Mothers”_BABES IN TOYLAND

by Azzurra Diafano

Abuso di psicofarmaci e mi vesto male.
Mia mamma dice che sono sgraziata e mi hanno stuprata, ma questo non lo dice la mamma ma è successo.
Allora mi metto delle cose informi che coprono il corpo.
Poi ho anche smesso di uscire.

Ma non è servito a molto.

Niente serve a molto di niente.
Quindi mi chiudo in camera anche se ho trentadue anni e piango a letto e ascolto le Babes in Toyland, “To Mother”, per spiegarle che io vorrei essere una bambolina, ma sono troppo arrabbiata e angosciata e non so come non mi sia ancora bucata anche se ho fatto la punkabbestia per qualche tempo, solo che puzzavo troppo ed era troppo degradante fare la colletta e spacciare allora sono tornata a casa alcolizzata da mamma che quando ho avuto le crisi si è chiusa a casa con me perché lei è una brava persona e io vorrei solo essere una femmina di cagna non stuprata che è una brava bambina, una cuccioletta da accarezzare senza mani da porco, solo che poi lo so che non è vero, pure mio papà mi accarezzava con le mani da porco dopo aver toccato mia mamma o forse altre donne cucciolette gelatini pasticcini come siete carini come siete femminili, ma ci spaventiamo tutte di uscire, si spaventiamo tutte di essere accarezzate ci spaventiamo tutte di dire mamma ci spaventiamo tutte di urlare.

Le Babes in Toyland però urlano bene dal 1987.
Io non so come si recensisca un disco. Sono punk, comunque.
Forse sarà l’ultima volta, ma volevo provare a sentire che cosa si prova a scrivere di qualcosa che ti fa stare. Non bene non male ma ti fa stare.

Io con le Babes in Toyland sto, mi sento di stare, di stare coi piedi sul pavimento freddo e sento che è freddo e sento la mia condizione mia che è di tutte di questa specie di solitudine femminile che non è vero che se siamo femministe passa, ma se siamo punk forse sì. Ma punk non nella canzone, ma nel modo di fare, drogandosi, scappando. Però io sono rimasta. Quindi dato che non lo so fare allora ascolto le Babes in Toyland che sono un gruppo che vi consiglio di ascoltare perché scarica molto la rabbia e ti rilassa perché loro urlano e ti sembra che un po’ urli anche tu quando di là c’è tua mamma e non puoi urlare sennò chiamano per il tso e già mamma una volta non ha chiamato l’istituzione del tso ed è stata carina a non farlo e forse vorrei dire che le mamme sono delle persone maledette e quest’album lo fa capire bene ed è per questo che io vorrei avere dei figli ma non essere una mamma forse ma sono troppo egoista voglio leggere le cose che leggo e non badare a dei bambini.

Mia mamma non ascolta le Babes in Toyland e forse è una persona migliore di me.
Forse non me ne importa niente, grazie alle Babes in Toyland.

“Quiet Room” mi fa piangere. Ascoltatela.

  1. Catatonic
  2. Mad Pilot
  3. Primus
  4. Laugh My Head Off
  5. Spit to See the Shine
  6. Ripe
  7. Quiet Room
0 comment

You may also like